Categorie

Farma Con Voi è il primo portale della salute a impatto zero di CO2
28 GIU

Farma Con Voi è il primo portale della salute a impatto zero di CO2

scritto da: admin Letto: 1059 Commenti: 0

Di portali della salute ne è pieno il web.
Ma avere a cuore la salute delle persone significa curarsi anche del mondo in cui esse vivono e, anche se navigare su internet spesso ci aiuta a ridurre le distanze e i tempi nella nostra quotidianità, per farlo abbiamo bisogno di energia e quindi produciamo CO2.

I cambiamenti climatici sono una delle principali minacce che il pianeta e l’umanità stanno affrontando. Alcuni gas, come l’anidride carbonica e il metano, intrappolano il calore nell’atmosfera terrestre che contribuisce all’innalzamento della temperatura del pianeta: l’effetto serra.

Proprio per questo abbiamo aderito al progetto Zero Impact Web di LifeGate nato per calcolare, ridurre e compensare le emissioni di CO2 prodotte navigando su internet. Secondo un rapporto Greenpeace, all’attuale tasso di crescita i data center e le reti di telecomunicazione consumeranno circa 2.000 miliardi di kilowattora di elettricità nel 2020.

Stima delle emissioni
Grazie agli studi effettuati da Lifegate, riusciremo a quantificare l’impatto che il nostro portale hanno sulla terra grazie alla collaborazione con le università e partner specializzati nel Life Cycle Assessment per il calcolo dell’impatto ambientale. In questo modo capiremo anche se e come cambiare il nostro portale per renderlo più “eco-friendly”.

Compensazione delle emissioni
Una volta compresa la quantità di emissioni prodotte, esse saranno compensate contribuendo alla creazione e alla tutela di foreste in crescita, grazie alla collaborazione con enti istituzionalmente preposti. Gli alberi assorbono CO2 e, mediante la fotosintesi, trattengono il C (Carbonio) e rilasciano O (Ossigeno), sono esseri viventi che producono ossigeno, questo poi si distribuisce in tutto il  pianeta grazie ai venti; quindi non è cruciale dove si piantano o dove si fanno azioni per conservarli, l’importante è cominciare a farlo. Queste azioni “green” saranno tutelate da tutte le garanzie del progetto Impatto Zero®, il primo progetto italiano che concretizza gli intenti del Protocollo di Kyoto.

Scrivi commento