Categorie

Make-up da paura
29 OTT

Make-up da paura

scritto da: Rita Letto: 71 Commenti: 0

Col weekend di Halloween alle porte, chi partecipa a questa festa dell’occulto vuole prepararsi al meglio e stupire i suoi amici con un “make-up da paura”.

C’è sicuramente chi di presenterà con la classica tuta da Squid Game, serie Tv che ha spopolato negli ultimi mesi, ma anche chi ama i classiconi, come i make up da abbinare a costumi da streghe, vampiri, diavoli e scheletri.

I consigli per un trucco semplice ma efficace

Per realizzare make up semplici e rapidi bisogna prima procurarsi ombretti perlati e opachi in toni scuri, eyeliner, matite occhi e labbra, mentre per la base viso bisogna reperire fondotinta molto chiari e ciprie.

Un trucco semplice per Halloween è quello che parte da una base viso molto chiara, per dare l’effetto di un volto spettrale, spesso abbinata a ragnatele, finte cicatrici e altri piccoli dettagli macabri, semplici da disegnare con un eyeliner in penna nero. Potrebbe essere efficace usare la matita nera per tracciare finte lacrime sul volto, oppure per ispessire il contorno degli occhi.

Il sangue finto è un grande classico per rendere il trucco molto realistico senza troppi sotterfugi: alle classiche gocce di sangue ai lati delle labbra è possibile alternare alcune gocce sotto gli occhi o ai bordi del naso. Al posto del sangue finto, ci si può rifare a un eyeliner liquido rosso da colare sull’area di pelle scelta, oppure utilizzare una matita rossa e aggiungere una pioggia di glitter in tinta per un effetto più evidente.

Raccomandazioni per la salute

Soprattutto in caso di pelle sensibile, si raccomanda di scegliere colori vegetali o alimentari: sarebbe meglio optare per cosmetici studiati per essere anallergici.

Non optate per prodotti troppo economici: il prodotto low-cost contiene generalmente colori aggressivi ed emulsionanti, sostanze dannose specialmente per i più piccoli e per chi ha la pelle più sensibile.

Leggere sempre l’elenco degli ingredienti dei prodotti: optare per quei cosmetici che hanno formulazioni semplici, basta dedicare pochi secondi alla lettura dell’INCI.

Scegliere trucchi ipoallergenici, non comedogenici e senza profumi: per restare tranquilli ed evitare le reazioni avverse, basta testarli qualche giorno prima, applicando una piccola quantità sulla cute e osservando se entro 24 ore si manifesta una reazione allergica.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.

Scrivi commento