Categorie

Talassoterapia: cos'è e come funziona
15 SET

Talassoterapia: cos'è e come funziona

scritto da: Farma Con Voi Letto: 53 Commenti: 0

La talassoterapia è nota sin dall’antichità come quell’insieme di trattamenti che utilizzano il potere curativo del mare e dei suoi elementi, sfruttandoli per la cura della persona. È utile a risolvere diverse patologie: dall’artrosi all’asma e dall’eczema alla tosse.

Il principio di base

Si basa sul principio che l'acqua di mare e il plasma umano sono molto simili, quindi quando il corpo viene immerso in acqua di mare, il corpo riesce ad assorbire, attraverso i pori, i minerali e gli oligoelementi di cui ha bisogno attraverso la pelle, come se si ristabilisse l'equilibrio lì dove sono presenti scompensi.

Oltre all'acqua, in talassoterapia si utilizzano anche le alghe, dal potere antibiotico e batteriostitatico, e si creano argille e fanghi dal sale o dalla sabbia. Le alghe nello specifico sono dotate di interessanti proprietà fitoterapiche (come nel caso delle alghe rosse).

Dove viene applicata

La talassoterapia trova impiego come terapia coadiuvante specialmente nella cura di:

  • Disturbi della pelle, come eczemi, psoriasi, eritemi, dermatiti e inestetismi cutanei come la cellulite.

  • Disturbi alle vie aeree e all'apparato respiratorio in generale, come sinusiti, bronchiti, malattie da raffreddamento, tosse e altre malattie infiammatorie.

  • Malattie, disturbi e dolori osteoarticolari e muscolari, sia di natura reumatica che di natura traumatica.

La talassoterapia per l’estetica

Viene spesso utilizzata anche per attenuare o prevenire smagliature, pelle a buccia d’arancia e forfora con bagni e impacchi in acqua di mare.

Oltre a rendere la pelle più elastica, diminuendo il gonfiore, supporta il drenaggio dei liquidi e la depurazione dell’organismo; contrasta anche eczemi, psoriasi, dermatiti, eritemi e migliora la circolazione.

I benefici del clima marino sono benefici anche per il cuoio capelluto, in quanto il sale sostiene l’eliminazione del sebo in eccesso e combatte la formazione di forfora.

Inoltre, affiancata alla fangoterapia, è efficace per idratare i capelli e per donare loro volume, così come per ridonare luce e vitalità a capelli spenti, sfibrati e che si spezzano, avendo inoltre una forte azione protettiva.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Scrivi commento